Quante volte dopo aver cucinato la nostra frittura ci ritroviamo la casa invasa da un odore incredibile di fritto che non vuole andare via nemmeno spalancando le finestre.

Ecco una semplice guida che vi permetterà di ridurre l’odore prodotto durante la frittura.

Lavate bene la vostra mela prima di accingervi a friggere. Tagliatela a fette di circa mezzo centimetro di altezza senza sbucciarla, ma state attenti a togliere i semi dalle fette che li contengono. Fate quindi scaldare bene l’olio per friggere e inserite per prima cosa una fetta di mela, poi il cibo che volete friggere.

Continuate a friggere normalmente come fate di solito, ma date sempre un’occhiata alla fetta di mela. Non appena diventa bene dorata toglietela dalla padella e mettetene un’altra proseguendo quindi nella vostra frittura. Ovviamente se state friggendo molto avrete bisogno eventualmente di altre mele, il numero è proporzionale al volume di cibo da friggere.

Una volta finito di friggere liberatevi il prima possibile dell’olio e, se non avete intenzione di lavare la padella immediatamente, potete lasciarla fuori da una finestra, su un balcone o in giardino affinchè l’odore sprigionato dall’olio non inondi la vostra casa. Lavate anche il prima possibile i fornelli, soprattutto se vi è finito dell’olio caldo.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *