Un primo piatto originale dal sapore intenso e delicato. Leggero, fresco e gustoso. Ottimo da servire agli ospiti in ogni periodo dell’anno, ma ideale anche come pietanza di ogni giorno. Il suo abbinamento di colori stuzzicherà l’appetito e il profumo vi farà ottenere molti complimenti.

Occorrente
1 patata grande
200 g fagiolini
Capperi
4 barbabietole grandi
250 g di pasta
Aceto
Aglio
Senape
Sale
Semi di cumino

Prendete le verdure, prima la patata. Lavatela sotto acqua corrente, togliete la buccia e mettete con acqua e sala a bollire e cuocere per un 45 minuti. Scolatele e lasciatele raffreddare. Nel frattempo lavate i fagiolini, curateli e mettete a lessare anche questi. Scolandoli e lasciandoli raffreddare dopo la cottura.

Mettete in una terrina, le patate tagliate a dadini, i fagiolini tagliate a striscioline, alcuni capperi e alla barbabietola, dopo averla lavata, sbucciata tagliata a spicchi. Cuocete la pasta con abbondante acqua salata e passatela sotto acqua fredda corrente in modo da fermare la cottura. Versatela nella terrina.

Mescolate delicatamente amalgamando il tutto. Aggiungete 2 cucchiai d’aceto, aglio tritato, filetti d’acciuga, la senape, olio extra vergine di oliva e salate a vostro piacere. Mettete in un piatto da portata il tutto, cospargete con i semi di cumino, mescolate nuovamente. Intiepidite e servite decorando con del prezzemolo.