Quella che andiamo a vedere oggi è una ricetta molto sfiziosa e facile da realizzare, che si presta bene sia come antipasto originale, che come contorno saporito da accostare alla carne o alla verdura cotta, la polenta fritta.

Ingredienti (per 2 persone):
farina gialla per polenta, 50gr
acqua, 250ml
sale, olio

Tempo di preparazione: 45 minuti

Preparazione:
Iniziamo la nostra ricetta partendo dalla preparazione della polenta classica: prendete un pentolino e versateci all’interno l’acqua bollente; fatevi sciogliere all’interno la punta di un cucchiaino di sale e aspettate che si sciolga. A questo punto, iniziate a versare la farina gialla gradatamente, mescolando con un mestolo di legno, in modo da evitare i grumi. Se si vuole agire in modo classico, bisognerebbe utilizzare un paiolo, una pentola in rame apposita. Oggi sono anche presenti soluzioni per automatizzare l’operazione, relativamente a cui è possibile vedere questa guida sul paiolo elettrico su Coseperlacasa.net. Abbassate ora la fiamma del fuoco e proseguite la cottura per altri 20 minuti circa, finché la polenta non inizia a prendere una certa consistenza.

Non appena vedrete che la polenta si è addensata, riversatela sopra un paiolo di legno e spianatela fino a farla diventare dell’altezza di due centimetri circa. Attendete ora che si raffreddi bene.

Quando la polenta si sarà freddata, tagliatela formando tanti bastoncini che metterete a cuocere in una padella con abbondante olio bollente. Fate dorare entrambi i lati della polenta per qualche minuto, quindi trasferiteli sopra un piatto avvolto nella carta assorbente. Il loro aspetto finale sarà molto simile ai bastoncini di merluzzo che trovate al supermercato.

Attendete qualche minuto e poi servite subito ancora caldi, magari accompagnandoli a qualche salsa, come il ketchup o la salsa agrodolce.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *