Il lavaggio dei bambini ed in particolar modo dei neonati, in quanto non ancora autosufficienti, spetta ai genitori che devono essere in grado di espletare questo compito non solo con regolarità ma anche nella maniera più corretta. Vediamo come fare il bagno ad un bambino.

La vasca da bagno utilizzata dagli adulti non è il miglior luogo nel quale fare il bagno ad un infante. Nel caso tu non avessi scelta, ricordati di riempirla sempre con pochissima acqua, per evitare incidenti. Questa raccomandazione non va sottovalutata soprattutto perché i bambini piccoli cadono con facilità ed un attimo di distrazione, in aggiunta alla vasca piena di acqua, potrebbe avere conseguenze gravi.

Il modo migliore per procedere con i primi bagnetti sarebbe quello di procurarsi una vasca da bagno per bambini, relativamente a cui è possibile vedere questa guida sulla vaschetta per bagnetto sul sito Coseperbambini.com. Metti la vasca nel lavandino della cucina o del bagno e procedi con il lavaggio del tuo bebè.

L’acqua con la quale riempirai la vasca per bebè deve essere tiepida e non calda. Procurati del sapone delicato, specifico per i neonati, ed usalo senza esagerare nelle dosi, aiutandoti con una spugna morbida. Passa la spugna su tutto il corpo del bambino, senza premere troppo ed evitando il contatto del sapone con gli occhi del piccolo. Una volta finito il bagnetto, togli con delicatezza il bimbo dalla vasca, sostenendogli la testa, ed avvolgilo in un accappatoio o in un asciugamano morbido e delicato.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *